Grossmünster

La cattedrale di Grossmünster è considerata da tutti il simbolo di Zurigo ed è facilmente riconoscibile grazie alle sue due torri gemelle. Dalla torre settentrionale, la Karlsturm, si può ammirare una bellissima vista sui tetti del centro storico, sul lago di Zurigo e sulle Alpi svizzere.

La chiesa, costruita da Carlo Magno nel IX secolo sulla riva destra del fiume dove, secondo la leggenda, si trovano le tombe dei santi Felix e Regula, patroni della città, è stata modificata diverse volte nel corso dei secoli e nel XIV secolo fu il fulcro della Riforma protestante svizzero-tedesca.

Nel 1763 le guglie e le torri sono state distrutte da un incendio e in seguito sono state ricostruite in stile gotico, interventi apprezzabili ancora oggi. All’interno la chiesa è stata riportata all’originale stile romanico ma è impreziosita dalle vetrate del coro di Augusto Giacometti, realizzate nel 1933, opere di Polke e le porte in bronzo di Münch.

Il chiostro, realizzato nel 1170, ospita capitelli romanici e il Museo della Riforma.  La chiesa si trova in posizione opposta rispetto alla chiesa di Fraumünster,

Mappa

Alloggi Grossmünster

Cerchi un alloggio in zona Grossmünster?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Grossmünster
Mostrami i prezzi