Yverdon-les-Bains

La pittoresca cittadina di Yverdon-les-Bains è la stazione termale più importante della Svizzera occidentale ed conosciuta sin dai tempi dei Romani. L’acqua delle sorgenti solforose, ricche di magnesio, sgorgano a 29 gradi centigradi e sono convogliate in 3 piscine, di cui 2 all’aperto, e vari idromassaggi.

Adagiata sulle sponde del Lago di Neuchâtel, tra le colline di La Broye e la catena del Giura, Yverdon-les-Bains ha un ricco patrimonio storico che conta un sito composto da 45 menhir neolitici, un castello costruito dai Savoia e un centro storico ricco di edifici medievali e neoclassici.

Il Castello medievale, costruito nel XIII secolo, domina la città vecchia e oggi ospita il Museo di Storia, con reperti risalenti a 6 mila anni fa, e il Museo svizzero della Moda istituito grazie alla collezione di 5 mila pezzi di abbigliamento, dal XVIII secolo ad oggi, dello stilista Robert Piguet.

Non lontano da Yverdon-les-Bains si trova la riserva naturale di la Grande Cariçaie, la più grande palude lacustre della Svizzera.

Da non perdere

  • Il Castello di Grandson, il secondo più grande castello in Svizzera, si trova subito fuori dal centro. Costruito tra l’XI e il XIII secolo oggi ospita diversi percorsi museali tra cui una collezione di armi e armature e una di automobili.
  • A 30 minuti di auto si trova l’imperdibile Abbazia di Romainmôtier, costruita tra il 990 e il 1028.

Mappa

Alloggi Yverdon-les-Bains

Cerchi un alloggio in zona Yverdon-les-Bains?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Yverdon-les-Bains
Mostrami i prezzi