Ascona

Ascona è un'elegante cittadina nel Canton Ticino, situata tra il Lago Maggiore e le Alpi. La città è nota per essere un noto centro culturale e artistico.

Raffinata, pittoresca e incantevole: questi sono i tre aggettivi per descrivere Ascona, una piccola ma elegante cittadina svizzera nel Canton Ticino.

Situata a pochi chilometri da Locarno, un tempo Ascona era una semplice baia di pescatori adagiata sulle sponde del lago mentre ora è una raffinata città tra il Lago Maggiore e le Alpi svizzere.
La posizione geografica della città le dona un clima mite e temperato, il posto ideale per fare lunghe passeggiate nel lungolago o sport acquatici circondati da fantastici paesaggi naturali.

Ascona è una città che rappresenta il connubio ideale per coloro che vogliono trascorrere delle giornate all’insegna di storia, natura e relax. La città è, infatti, famosa per il bellissimo lago ma anche perché è stata, ed è tutt’ora, un importante centro culturale e artistico che negli anni ha dato ospitalità a diversi artisti, tra cui il pittore Giovanni Antonio Serodine (1594-1630) di cui la città ospita ancora diverse opere.

Cosa vedere a Ascona

Il borgo di Ascona è stato convertito da zona paludosa ad ambita località turistica: qui ora è possibile trascorrere ottime giornate tra le stradine del centro dove si trovano colorati e pittoreschi palazzi storici e raffinate boutique. Dagli inizi del Novecento, il suo lungolago è stato per anni luogo di vacanza ma soprattutto di ispirazione per artisti e scrittori.

La città, inoltre, ospita molti amanti del golf grazie a un fantastico percorso a 18 buche, e molti appassionati di sport acquatici che possono praticare windsurf o vela nelle acque del Lago Maggiore.

Monte Verità

Alle spalle di Ascona sorge una collina, immersa nel verde e nella natura di una bellissima tenuta, nota come  Monte Verità.
Nel Novecento il Monte era conosciuto come Monte Monescia e qui si trovava una colonia naturista nella quale soggiornarono anche diversi personaggi famosi, come: Filippo Franzoni, Hermann Hesse, Otto Gross. I frequentatori del luogo erano definiti ″balabiot″ che letteralmente significa ″quelli che danzano nudi″.

Nel 1920 il Barone Eduard von der Heydt, noto banchiere e collezionista d’arte, acquistò la proprietà e fece costruire un magnifico albergo in stile Bauhaus, dando un nuovo volto al Monte che così divenne meta turistica all’insegna del relax e un luogo dove andare per poter ammirare una fantastica vista panoramica sul Lago Maggiore.
Alla morte del Barone, la proprietà passò sotto la gestione diretta del Canton Ticino che qui costruì un centro artistico dove tutt’oggi vengono organizzati eventi letterari, attività culturali, spettacoli e congressi.

Il Monte Verità è, ancora oggi, caratterizzato da un verde e lussureggiante parco al cui interno si trova un percorso museale che permette di ripercorrere la storia di questa collina: da colonia naturista a centro culturale e artistico.
Il Monte attualmente ospita un complesso di alloggi, tra cui lo storico albergo Bauhaus, un ottimo ristorante e una rinomata coltivazione di tè. La casa del tè Loreley è l’unica coltivazione di tè del Ticino e qui, due volte al mese, si tiene una vera cerimonia giapponese con rituale del tè.

Chiesa dei Santi Pietro e Paolo

Piazza San Pietro 4, 6612 Ascona, Svizzera (Sito Web)

La chiesa dei Santi Pietro e Paolo è situata nel centro storico della città e per questo, grazie al suo alto campanile, è diventata il simbolo di Ascona. L’edificio sembra risalire al XIII secolo ma il suo aspetto attuale è dato dai lavori di restauro eseguiti nel XVI secolo: una pianta a tre navate con un soffitto ligneo a cassettoni e le navate laterali chiuse da due altari.

La chiesa, inoltre, ospita alcune delle opere più belle del pittore Giovanni Serodine, tra tutte è degna di nota la grandiosa pala d’altare intitolata ″L’incoronazione della Vergine″.

Casa Serodine

Piazza San Pietro, 6612 Ascona, Svizzera

Proprio vicino alla chiesa dei Santi Pietro e Paolo si trova Casa Serodine, un palazzo seicentesco perfettamente preservato nel quale visse la famiglia Serodine, nota per le opere dell’artista Giovanni Serodine.

Cristoforo Serodine, dopo aver vissuto per un periodo a Roma, nel 1620 decise di stabilirsi ad Ascona dove costruì un palazzo nobile per la sua famiglia. Qui assegnò ai suoi figli, Giovanni Battista e Giovanni Serodine, l’incarico di decorare la facciata della casa con pregevoli stucchi.

Lo stile architettonico dell’edificio, quindi, richiama il gusto della Roma del Cinquecento, mentre la facciata riprende lo stile dell’antica Roma con una rappresentazione cristiana del concetto di penitenza.

Museo Comunale d'Arte Moderna

Via Borgo 34, 6612 Ascona, Svizzera (Sito Web)

Il Museo Comunale risale al 1922 quando diversi artisti europei si ritrovarono ad Ascona con l’intento di dar vita ad un luogo espositivo per le loro opere. Per questo motivo, gli artisti iniziarono a donare liberamente delle opere alla città di Ascona la quale decise di destinare loro uno spazio di esposizione, che poi divenne il Museo Comunale.
Queste libere donazioni sono state le prime a far parte della Collezione del Comune che ad oggi conta più di 500 opere d’arte di artisti importanti, come Marianne Werefkin, Alexej Jawlensky, Cuno Amiet, Ben Nicholson, Arthur Segal, Italo Valenti…

Il museo è attualmente sede di due fondazioni: la Fondazione Marianne Werefkin e la Fondazione Richard e Uli Seewald, le quali conservano un’ampia collezione di opere e di documenti dedicati a questi due grandi artisti.

Collegio Papio e chiesa di Santa Maria della Misericordia

Via delle Cappelle 1, 6612 Ascona, Svizzera (Sito Web)

Il Collegio Papio è un edificio storico che vanta più di quattrocento anni di storia: venne realizzato nel 1586 dal cardinale Carlo Borromeo, Arcivescovo di Milano, che commissionò l’opera all’architetto Pellegrino Tibaldi, detto il “Pellegrini” (1527-1596).

Il chiostro e le aule scolastiche del Collegio vennero costruite a ridosso della chiesa di Santa Maria della Misericordia. Le pareti del chiostro ospitano ancora gli stemmi dei vescovi che sono stati direttori del Collegio fino al XVII secolo.

In passato il Collegio è stato anche un istituto di educazione femminile, attualmente invece, qui si trovano una scuola media e un liceo, per ragazzi e ragazze, con possibilità di vivere nel convitto.

La chiesa di Santa Maria della Misericordia, adiacente al Collegio, presenta nel coro notevoli affreschi tardogotici e una pala d’altare di Giovanni Antonio De La Gaia risalente al 1519.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo.

JazzAscona, il più grande festival jazz d’Europa

Il festival JazzAscona è stato fondato nel 1975 ma fino al 2004 era noto come Festa New Orleans. Originariamente la rassegna si svolgeva Lugano e solo nel 1985 il festival fu trasferito ad Ascona che, con il passare degli anni, divenne una meta favorita per gli amanti del jazz, non solo in Svizzera ma in tutta Europa.

Attualmente JazzAscona è il più grande festival jazz d’Europa: la manifestazione si svolge per dieci giorni tra i mesi di giugno e luglio e qui si può ascoltare non solo ottima musica jazz ma anche blues, soul, R&B e gospel.

I primi concerti della giornata, noti come Music Hours, iniziano già dalle 11 del mattino, mentre la sera si svolgono le esibizioni sui palchi principali dalle 19:00 all’1:00 di notte; le jam session, invece, vanno avanti anche fino alle 3:00 di notte.


Dove dormire a Ascona

Ascona offre un’ampia possibilità di alloggi tra cui scegliere: dall’hotel stellato al Bed & Breakfast, dalle case vacanza alla possibilità di fare campeggio.

Se volete una vacanza all’insegna del relax e della tranquillità potete scegliere una delle strutture presenti all’interno del parco del Monte Verità, le quali offrono anche un’ottima vista panoramica sul Lago Maggiore.

Se preferite rimanere nel centro storico della città la zona del lungolago offre diverse sistemazioni con una splendida vista sul lago e sulla natura che lo circonda.

Come arrivare a Ascona

Dall’Italia, Ascona è comodamente raggiungibile in automobile prendendo l’Autostrada dei Laghi (prima A8 poi A9), fino alla frontiera svizzera di Chiasso. Una volta lì prendete l’Autostrada A2 verso Monte Ceneri, per poi prendere la Strada Cantonale direzione A13, fino all’uscita di Locarno-Ascona.

La città non ha una stazione ferroviaria, la stazione dei treni più vicina è quella di Locarno che si raggiunge con una corsa in autobus di quindici minuti.
Ascona è divisa dalla città di Locarno dal fiume Maggia: le due località distano pochi chilometri l’una dall’altra e sono collegate da una comoda, quanto affascinante, pista ciclabile.

L’aeroporto più vicino è quello di Lugano che dista meno di cinquanta chilometri da Ascona.

Meteo Ascona

Che tempo fa a Ascona? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Ascona nei prossimi giorni.

giovedì 29
18°
venerdì 30
10°
18°
sabato 31
11°
20°
domenica 1
11°
19°
lunedì 2
11°
19°
martedì 3
11°
18°

Dove si trova Ascona

Ascona si trova sulle sponde del Lago Maggiore e dista circa centoventi chilometri da Milano e circa cinquanta chilometri da Lugano. Bellinzona, la capitale del Canton Ticino, si trova a circa trenta minuti d'auto dalla città.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni