Winterthur

La meravigliosa città di Winterthur si trova a soli 30 chilometri a nordest di Zurigo e ospita una delle più trafficate stazioni ferroviarie della Svizzera, la Winterthur Hauptbahnhof, che collega il Paese con l’Italia e la Germania.

Famosa per le sue industrie, la città riesce a fare coesistere magnificamente il suo carattere moderno a quello storico ed è anche un discreto centro culturale particolarmente ricco di musei, ben 17, tra cui il Museo della Fotografia, il Museo d’Arte di Winterthur, il Sammlung Oskar Reinhart e il Technorama.

Anche Villa Flora merita una visita: al suo interno sono esposte opere d’arte svizzere e francesi di artisti del calibro di Matisse, Cézanne, van Gogh e Redon. Tra gli edifici più belli troviamo il Castello Kyburg, appollaiato sopra Winterthur nella valle della Töss, oggi museo.

Il vivace e seducente centro storico si sviluppa intorno alla Marktgasse, la chiesa principale della città, e offre buone opzioni per il divertimento e per lo shopping con numerose boutique e negozi di artigianato e gastronomia. Winterthur ha anche con un gran numero di parchi e giardini.

Castello di Kyburg

Ad appena 8 chilometri dal centro di Winterthur e a 20 minuti da Zurigo, sulla cima di una piccola collina rocciosa che sovrasta il fiume Töss, si trova il Castello di Kyburg o Kyburg Schloss.

Questo castello feudale è il meglio conservato della Svizzera orientale ed è conosciuto sin dal 1027 e al suo interno è ospitato un museo. Da non perdere gli affreschi della cappella romanica, risalente al 1200, sono stati realizzati nel XV secolo e sopravvissuti almeno in parte alla Riforma.

La vita quotidiana del medioevo è narrata da cavalieri e dame che vi condurranno a sperimentare le comodità del tempo, come la cucina o il letto, e ammirare la camera delle torture. I visitatori possono partecipare ad un processo giuridico, esplorare la cantina, il solaio o annusare le spezie che si usavano nella cucina medievale.

Museo d’Arte di Winterthur

Il Museo d’Arte di Winterthur è ospitato all’interno di un imponente edificio in stile neoclassico, ornato sulla facciata da un elegante colonnato, costruito nel 1915 e ampliato nel 1995 dagli architetti Gigon e Guyer, nel centro medievale  città e ospita un gran numero di capolavori dell’arte francese del periodo impressionista.

Il Kunstmuseum di Winterthur è un vero scrigno d’arte moderna ed espone tele di Monet, Sisley, Cézanne, van Gogh e sculture di Eugène Delacroix e Alberto Giacometti. Del periodo cubista potrete ammirare alcune opere di Pablo Picasso, Mondrian, Braque, Léger e Gris. Diverse le opere di Arp, de Chirico, Ernst, Klee, Kandinsky e Magritte.

L’edificio comprende anche il museo di storia naturale e la Biblioteca.

Museo Oskar Reinhart

Il Museo Oskar Reinhart è ospitato in un edifico neoclassico costruito tra il 1838 e 1842 e dal 1951 ospita le opere raccolte dal collezionista Reinhart dal 1907 anche se venne aperto al pubblico solo nel 1970, 5 anni dopo la sua morte.

Le opere d’arte esposte appartengono a artisti tedeschi, austriaci e svizzeri dal XVIII al XX secolo con una particolare attenzione alla pittura francese del XIX secolo. Lavori impressionisti di Renoir, Cézanne e Monet, van Gogh, Picasso, tele di Rubens, Goya, El Greco, Tintoretto e Bruegel e il parco storico con le sue sculture costituiscono una suggestiva raccolta d’arte.

Nel 1995 il museo è stato ristrutturato e ampliato dall’architetto Johann Frey.

Da non perdere

Dove dormire a Winterthur

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Winterthur utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Winterthur

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Località nei dintorni

Condividi