Basilea

Con oltre 40 musei, la città di Basilea è uno dei centri culturali più importanti della Svizzera. Costruita sulle rive del Reno nella parte nordoccidentale della Svizzera tra i monti del Giura, la Foresta Nera e i Vosgi alsaziani, la città, terza per dimensione del Paese dopo Zurigo e Ginevra, si trova al crocevia con Francia e Germania, vicino alla capitale Berna.

Bellissimo il centro storico di Basilea, la più antica città universitaria della Svizzera, in netto contrasto con gli sfavillanti edifici di architettura moderna progettati da architetti di fama mondiale come Richard Meyer, Renzo Piano, Zaha Hadid, Tadao Ando e Mario Botta.

La ricca e decorata Piazza del Mercato, la cattedrale tardo romanica con elementi gotici, il pittoresco municipio, i negozi di antiquariato, le gallerie d’arte e i teatri vi affascineranno insieme al grande numero di aree verdi e alle magnifiche sponde del Reno.

Di fama internazionale il Museo di Belle Arti di Basilea, con opere di Picasso e Leger, la Fondazione Beyeler, il Museo Naturhistorisches, il Museo delle Bambole e il Museo delle Culture che attirano un gran numero di visitatori.

La città è servita dall’aeroporto di Basilea che dista soli dieci minuti di auto dal centro. Inoltre Basilea è un importante nodo del trasporto europeo ed è facilmente raggiungibile in treno, sono 3 le stazioni principali, e in auto grazie alla sua moderna rete autostradale.

Centro Storico

Il Centro storico di Basilea è semplicemente meraviglioso. Ben conservato, compatto, ricco di edifici del XV secolo, il cuore della città, attraversato dal fiume Reno che la divide nei quartieri di Grossbasel e Kleinbasel, è un dedalo di vicoletti pittoreschi.

Nella Città vecchia impossibile non rimanere affascinati dal Municipio, il Rathaus, un edificio di colore rosso che spicca sulla bella Piazza del Mercato, la Marktplatz. Il fascino medievale di Basilea è arricchito da decine di Musei di fama internazionale e da prestigiose Gallerie d’Arte tra cui imperdibili la Fondazione Beyeler e il Museo di Belle Arti.

Da non perdere la Cattedrale di Basilea e l’antica Spalentor, una delle 3 porte sopravvissute alla demolizione delle mura cittadine a metà ottocento.

Interessanti anche la bizzarra Fontana di Tinguely, il Museo del Design, il Museo Tinguely, edificio progettato dall’architetto Botta, il Mittlere Bruck, un ponte costruito nel 1905 riproducendo il modello originale del 1225, e la chiesa Barfüsser trasformata in Museo storico della città.

Museo di Belle Arti

Il Museo di Belle Arti è il più importante percorso espositivo di Basilea e copre un notevole arco storico che va dal XV secolo ai giorni nostri.

Al Kunstmuseum l’attenzione si focalizza soprattutto sulla pittura degli artisti dell’Alto Reno, in attività tra il 1400 e il 1600, e sull’arte che va dal XIX al XXI secolo. Inoltre, il Museo custodisce la più grande collezione di opere della famiglia Holbein, pittori e incisori molto vicini alla cerchia umanistica erasmiana che mostrarono un’elevatissima tecnica e finezza di indagine psicologica.

Il Museo raccoglie importanti opere cubiste di Picasso, Braque, Gris e Léger, dell’espressionismo tedesco e astratto, realizzate da Munch, Marc e Kokoschka, e dell’arte americana dal 1950. Molto belle le tele delle scuole fiamminga e olandese di artisti del calibro di l Rubens e Rembrandt e le opere degli impressionisti Manet, Monet, Gauguin, Cézanne oltre alle opere di van Gogh.

La collezione comprende anche opere d’arte del Costruttivismo, del Dadaismo e del Surrealismo.

Fondazione Beyeler

Un edificio non stravagante ma al servizio dell’arte, con grandi pareti vetrate, proporzioni equilibrate, materiali di costruzioni eccezionali e una particolare illuminazione caratterizzano la sede della Fondazione Beyeler progettata dall’archistar Renzo Piano,  un tesoro culturale di importanza senza tempo.

L’edificio con tetto di vetro, scelta architettonica voluta per inondare il museo di luce naturale, ospita 230 opere raccolte dai mercanti d’arte Ernst Beyeler e Hilda Kunz: al suo interno potrete ammirare opere di Monet, Cézanne, Matisse, van Gogh, Warhol, Mondrian, Kandinsky, Klee, Ernst, Matisse, Mirò, Newman, Lichtenstein, Rothko e Bacon e 25 oggetti dell’arte tribale provenienti da Africa, Oceania e Alaska. Solo di Picasso sono presentate 23 opere.

La missione della Fondazione Beyeler è quella di riunire spettatore e arte. Di fronte al museo si trova la villa Berower, un edificio tardo barocco che ospita il dipartimento di amministrazione del museo.

L’ingresso alle mostre della Fondazione Beyeler è gratuito con il Pass musei dell’Alto Reno.

Da non perdere

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Basilea che vi consigliamo di non perdere.

Biglietti

Dove dormire a Basilea

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Basilea utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Basilea

Vedi gli Hotel in questa zona

Approfondimenti su Basilea

Aeroporto di Basilea

Aeroporto di Basilea

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 3.8 su 6 voti

Località nei dintorni

Condividi