Gstaad

Gstaad è una delle nove frazioni appartenenti alla città di Saanen. Una località che gode di fama mondiale, ma che è riuscita a mantenere un'autentica atmosfera alpina.

Immersa in una bellissima valle, vicina ai piccoli laghi di Thun e di Brienz, e circondata da alte vette alpine, Gstaad è una delle nove frazioni che fanno parte del comune di Saanen nella Svizzera sud-occidentale.
La località si trova nell’Oberland Bernese, una zona alpina del cantone di Berna, e grazie alla sua tipica atmosfera è una tra le mete svizzere più amate dal jet set internazionale.

La città di Sanneen, oltre che da Gstaad, è composta da altri nove villaggi tutti compresi tra i 1000 e 1400 metri di altitudine che sanno regalare ai loro visitatori paesaggi incontaminati.
Gstaad è una destinazione cosmopolita che gode di un alto livello di prestigio e di fama mondiale, ma che è riuscita a mantenere intatto il suo autentico ambiente alpino anche grazie a un rigoroso piano di sviluppo urbanistico.
Hotel di lusso, Spa con tutti i comfort, chalet e boutique: la fama di Gstaad è legata ai suoi negozi di prestigiosi marchi internazionali, ma anche alle sue infrastrutture costruite rispettando il patrimonio naturalistico e culturale locale.

Cosa fare a Gstaad

Secondo una leggenda questa regione alpina è stata creata da un’impronta di una mano di Dio: le cinque dita della mano hanno formato le quattro valli della regione e Gstaad è stata collocata in mezzo a queste.
Viste le bellezze di questa terra, incastonata tra laghi e montagne, è difficile non pensare la leggenda sia vera, dato che Gstaad è un paradiso per tutti gli amanti della natura, dello sport ma anche del relax. Il centro storico di questo villaggio alpino è completamente pedonale e caratterizzato da chalet in legno che accolgono i nobili delle principali case reali e personaggi famosi a livello internazionale, come: Madonna, Valentino e Sophia Loren.

Attività invernali a Gstaad

Grazie alla sua posizione all’incrocio di quattro vallate, Gstaad è la meta ideale per coloro che amano gli sport invernali e, più in generale, la montagna in inverno. La località è nota non solo per i suoi impianti sciistici che comprendono diversi snowpark e 220 chilometri di piste a circa 3000 metri di altitudine, ma anche per le piste da sci di fondo e quasi 200 chilometri di sentieri per escursioni invernali.
Da non perdere una visita al bellissimo Glacier 3000 che ospita la pista più lunga di Gstaad (10 km) e offre una vista mozzafiato sulle cime alpine circostanti.

Oltre che per lo sci, la città è famosa per uno sport molto in voga tra i locali che si chiama eisstock, o stock sport, un’attività sportiva che ricorda un po’ il curling.
Infine, dopo un’intensa giornata sulla neve è possibile rilassarsi in uno dei numerosi centri benessere presenti in città. Gstaad, infatti, è una località che ha ricevuto la certificazione di ″Wellness Destination″ per l’alta qualità dei servizi SPA e benessere.

Attività estive a Gstaad

Anche durante la stagione estiva Gstaad ha molto da offrire ai suoi visitatori: grazie al comprensorio del Glacier 3000 è possibile praticare sci di fondo, ma anche discese con lo slittino a Schönrie. Inoltre, la città e le sue valli circostanti mettono a disposizione oltre 300 chilometri di sentieri immersi nel verde per chi vuole fare uscite a piedi o in bicicletta.

Une delle escursioni più consigliate è sicuramente quella che conduce alla riserva naturale del lago di Lauenen, meta ideale soprattutto per le famiglie.
La regione, comunque, propone una vasta gamma di sport all’aperto oltre all’escursionismo, come: il ciclismo, il parapendio, il rafting e il golf.

Glacier 3000

Uno delle tappe da non perdere in città, sia in estate che in inverno, è sicuramente l’area del Glacier 3000 un posto ideale non solo per gli sciatori, ma anche per tutti coloro che vogliono ammirare una vista memorabile su 24 cime alpine sopra i 4000 metri.
In cima potete trovare una stazione, progettata dall’architetto ticinese Mario Botta, che ospita un ristorante con piatti tipici di altissima qualità uniti ad una vista incantevole.

Sul Glacier 3000, poi, potete attraversare il Peak Walk di Tissot, l’unico ponte sospeso al mondo che collega due cime montuose.
Il Peak Walk, lungo 107 metri e largo 80 cm, collega il picco più piccolo (view point) con il picco principale (Scex Rouge) che è più alto di 5 metri. Il ponte sospeso è gratuito e, se le condizioni meteo lo permettono, è aperto tutto l’anno: qui i visitatori possono camminare sospesi ad un altezza incredibile circondati da bianche montagne innevate. Il ponte, infatti, offre una vista eccezionale sulle vette alpine circostanti, come: il Monte Cervino, il Monte Bianco, il Monte Eiger, il Mönch e il Jungfrau.

Dove dormire a Gstaad

Gstaad permette di scegliere tra un’ampia gamma di strutture di eccellenza e di lusso che sanno come accogliere e coccolare i clienti in ogni momento dell’anno.
Se siete amanti dello sci potete scegliere una delle numerose strutture vicino agli impianti di risalita, se invece cercate il relax potete scegliere un alloggio con SPA e area benessere.

Come arrivare a Gstaad

La destinazione è facilmente raggiungibile sia in treno che in auto dalle principali città svizzere. Da Ginevra impiegherete meno di due ore di auto per arrivare a Gstaad, mentre Zurigo si trova a circa due ore e mezza. In treno se provenite da Ginevra non esiste un percorso diretto ma dovrete cambiare a Montreux, mentre da Zurigo dovrete fare ben due cambi: prima a Spiez e poi a Zweisimmen. In alternativa, una volta arrivati a Spiez esistono diverse compagnie che offrono un servizio taxi che porta, in meno di un’ora, fino a Gstaad.

Dall’Italia Gstaad è raggiungibile in auto prendendo prima l’autostrada A4 e poi la A5 Torino-Aosta in direzione Aosta verso il traforo del Gran San Bernardo. Attraversato il traforo procedete fino a Martigny, dove prenderete la A9 per circa altri 130 chilometri. Infine, prendere l’uscita 17 verso Aigle/Les Mosses/Evian e poi seguite le indicazioni per Saanen.

In treno, invece, da Milano Centrale dovete prima arrivare a Spiez (impiegherete circa 4 ore) e da qui prendere un treno per Zweisimmen. Una volta arrivati a Zweisimmen potete prendere il treno locale per Gstaad-Saanen.
La città ospita anche il piccolo aeroporto di Gstaad-Saanen per voli privati, tuttavia l’aeroporto più vicino è quello di Berna, che si trova a meno di due ore di auto.

Dove si trova Gstaad

La località Gstaad è una frazione del comune di Saanen che si trova nel Cantone di Berna nella parte sud-occidentale della Svizzera. La località di Gstaad si trova a circa 90km da Berna, la capitale del Cantone, e a circa 160km da Ginevra.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni