Fondazione Beyeler

Un edificio non stravagante ma al servizio dell’arte, con grandi pareti vetrate, proporzioni equilibrate, materiali di costruzioni eccezionali e una particolare illuminazione caratterizzano la sede della Fondazione Beyeler progettata dall’archistar Renzo Piano,  un tesoro culturale di importanza senza tempo.

L’edificio con tetto di vetro, scelta architettonica voluta per inondare il museo di luce naturale, ospita 230 opere raccolte dai mercanti d’arte Ernst Beyeler e Hilda Kunz: al suo interno potrete ammirare opere di Monet, Cézanne, Matisse, van Gogh, Warhol, Mondrian, Kandinsky, Klee, Ernst, Matisse, Mirò, Newman, Lichtenstein, Rothko e Bacon e 25 oggetti dell’arte tribale provenienti da Africa, Oceania e Alaska. Solo di Picasso sono presentate 23 opere.

La missione della Fondazione Beyeler è quella di riunire spettatore e arte. Di fronte al museo si trova la villa Berower, un edificio tardo barocco che ospita il dipartimento di amministrazione del museo.

L’ingresso alle mostre della Fondazione Beyeler è gratuito con il Pass musei dell’Alto Reno.

Mappa

Alloggi Fondazione Beyeler

Cerchi un alloggio in zona Fondazione Beyeler?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Fondazione Beyeler
Mostrami i prezzi