Alpi svizzere

Alpi svizzere

Il modo migliore per andare alla scoperta delle meravigliose Alpi svizzere è affidarsi alla rete ferroviaria. Ben strutturata, affidabile e molto panoramica, la linea del Glacier Express vi porterà alla scoperta di luoghi incantati, valli mozzafiato e cime maestose oltre a darvi la possibilità di soggiornare in alcuni stupendi villaggi tradizionali.

Partite da Zermatt, fermatevi a Briga, nell’Alto Vallese, e ammirate il castello Stockalper, uno degli edifici barocchi più importanti della Svizzera, il centro storico ricco di case patrizie e la chiesa di San Sebastiano. Ripartite alla scoperta della stupenda Valle del Rodano, e dei borghi di Betten e Fiesch.

Prima di arrivare ad Andermatt, meta ideale durante tutto l’anno grazie al suo affascinante centro e alle numerose attività sportive praticabili, come il campo da golf da 18 buche e un comprensorio sciistico di 120 chilometri, ammirate il passo della Furka.

Una volta ripartiti giungerete al passo Oberalp che con i suoi 2 mila 33 metri è il punto più alto del viaggio. La prossima meta è Disentis/Muster, circondata da una natura idilliaca e attrezzata con 350 chilometri di sentieri e 200 chilometri di piste da sci.

La prossima meta è Coira, la più antica città svizzera che vi incanterà con i suoi vicoli tortuosi, gli edifici storici, le boutique, i musei e le gallerie d’arte. La linea principale del Glacier Express raggiunge la cittadina di St. Moritz mentre una seconda linea raggiunge Davos.

I 290 chilometri dell’itinerario ferroviario possono essere percorsi anche in un giorno solo ma l’ideale è assaporare a poco a poco le bellezze delle Alpi svizzere e trascorrervi una settimana. L’itinerario può essere iniziato sia da St. Moritz che da Zermatt.

Le carrozze panoramiche hanno pareti e parte del tetto costruite in vetro in modo da consentire la massima visuale ai viaggiatori.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle